Se si vuole dimagrire, ci sono tre concetti fondamentali da sapere:

  • Le diete non funzionano a lungo termine. La stragrande maggioranza delle persone (il 91% per essere precisi) che si mettono a dieta perdono peso per un po’, poi ad un certo punto non riescono piu’ a seguire la dieta e riprendono tutto o quasi il peso che hanno perso.

  • Pillole varie, integratori naturali e tutte gli altri prodotti che promettono dimagrimenti eccezionali senza controindicazioni non solo non servono a niente ma sono in alcuni casi addirittura pericolosi.

  • Gli attrezzi ginnici, massaggiatori, saune, eletrostimolazione non hanno mai fatto veramente dimagrire nessuno a lungo termine (e spesso neanche a breve). Da non confondere con il fatto che l’esercizio fisico aiuta nel dimagrimento.

Dimagrire E’ Una Questione Di Testa: se prima non si cambia il rapporto con il cibo non si potrà dimagrire mai a lungo termine e non si manterrà il  peso ideale. Si può cambiare una dieta dopo l’altra o usare sempre la stessa a periodi e comunque non raggiungere mai il peso ideale e rimanere insoddisfatti e scontenti del proprio peso. Oppure si può decidere di dimagrire veramente, con un metodo totalmente diverso che veramente funziona, perche’ lavora all’origine del problema.

In teoria tutte le diete funzionano visto che se mangi meno, dimagrisci. Ma gli sforzi che si devono fare per seguire le diete sono il loro punto debole e non possono essere sostenuti a lungo. Se veramente sii riflette, quando ci si mette a dieta per un po’ e poi un giorno ci si lascia andare e si riprende peso, e’ perche’ gli sforzi e le rinunce diventano troppe.

Gli sforzi per mantenersi a dieta servono per contrastare le abitudini alimentari e per rinunciare a quello che si vorrebbe veramente mangiare. Ogni volta che ci si siede a tavola diventa un incubo, ogni volta che si passa davanti ad una pasticceria e’ un problema, ogni volta che si vede il cibo preferito si deve combattere la tentazione, ogni volta che si va al ristorante e’ una lotta tra quello che si vorrebbe mangiare e quello che si dovrebbe mangiare…

Tutte situazioni di lotta interiore, ora dopo ora, giorno dopo giorno, mese dopo mese. E prima o poi ci si stanca, si abbandonano tutti i buoni propositi, ci si lascia andare e si riprende peso. E' assolutamente vero che quello che  si mangia, quanto e come si mangia, determina il peso. Ma c’e’ un altro passaggio fondamentale: quello che si mangia e’ una diretta conseguenza di quello che si pensa e se si cerca di cambiare quello che si mangia senza cambiare prima quello che si pensa, e’ impossibile riuscire a lungo termine. Basta cambiare il rapporto che si ha con il cibo e tutto il resto e’ solo una conseguenza. Il modo di pensare cambia nel corso del tempo, fa parte del maturare, crescere, migliorare come persone.

Cambiare il rapporto con il cibo non solo e’ possibilissimo, e’ L’UNICO modo in grado di ottenere risultati a lungo termine.

   
   
© ALLROUNDER