Negli ultimi anni i trattamenti dietetici si sono basati sulla privazione. Oggi si è passati ad un approccio multidisciplinare in cui alla figura del nutrizionista possono affiancarsi quella di uno psicologo e di un personal trainer.

Le diete rendono  i grassi sempre più grassi! Uno studio americano infatti ha dimostrato che se nelle prime settimane di dieta si può arrivare a perdere anche il 10% del proprio peso,  a tre anni di distanza l’83% di quanti avevano iniziato la dieta pesa di più e spesso ha acquistato oltre cinque chili.

Questo continuo dimagrire e ingrassare è noto come effetto yo-yo. Oltre a vanificare mesi o anni di sacrifici è anche pericoloso: le variazioni cicliche di peso provocano un aumento delle malattie cardiovascolari e di diabete. Le diete non intaccano solo i grassi ma anche la massa muscolare e ciò è vero quanto più la diminuzione di peso è ottenuta rapidamente.

Per perdere peso non esiste una dieta perfetta, miracolosa o migliore delle altre ma quello che può fare veramente la differenza è il radicale cambiamento dello stile di vita.  L’educazione alimentare calibrata per ogni persona deve quindi essere affiancata da una attività fisica continua e solo così è possibile perdere peso e star bene nel tempo.

   
   
© ALLROUNDER